Passi Carrabili e sanzioni, disponibile il ravvedimento operoso

L'Amministrazione Comunale di Impruneta invita i cittadini che hanno ricevuto avvisi di accertamento relativi ai passi carrabili, non ancora denunciati, a regolarizzare la propria situazione mediante pagamento con ravvedimento operoso.

Data :

9 febbraio 2024

Passi Carrabili e sanzioni, disponibile il ravvedimento operoso
Municipium

Descrizione

Dal 1° gennaio 2021 è stato introdotto il Canone Unico Patrimoniale, la nuova forma di prelievo unifica le entrate relative all'occupazione di aree pubbliche e ai messaggi pubblicitari, sostituendo la tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche, l'imposta comunale sulla pubblicità e il diritto sulle pubbliche affissioni.

Recentemente, molti cittadini hanno ricevuto avvisi di accertamento che hanno suscitato preoccupazione nella comunità di Impruneta. Per rispondere a queste preoccupazioni, l'Amministrazione Comunale di Impruneta rassicura i cittadini sulla possibilità di utilizzare, solo per gli anni ancora non oggetto di avvisi di accertamento, lo strumento del ravvedimento operoso, anche per i passi carrabili non ancora denunciati.

Il ravvedimento operoso, introdotto nella legislazione tributaria nazionale alla fine degli anni novanta, offre la possibilità di regolarizzare gli omessi versamenti beneficiando di una riduzione delle sanzioni. L'importante vantaggio di questo strumento è la riduzione delle sanzioni, proporzionale al tempo trascorso tra la violazione degli obblighi tributari e l'applicazione del ravvedimento operoso.

Il sindaco Riccardo Lazzerini e l'assessora Laura Cioni comprendono le preoccupazioni dei cittadini e sottolineano l'importanza di affrontare il problema. "Capiamo bene che la ricezione di un avviso di accertamento per il passo carrabile possa far sentire il cittadino giudicato come un ‘evasore’ da parte dell'Amministrazione. Non è però a discrezione dell’Amministrazione poter ridurre qualsiasi tipo di tributo o canone disciplinati dalla legge.”

L'Amministrazione Comunale sottolinea che tutti i soggetti, tra cui persone fisiche, persone giuridiche, enti pubblici e privati, associazioni, comitati, fondazioni, cooperative e amministratori di condominio, possono regolarizzare il passo carrabile, prima con il pagamento della tassa e poi con la richiesta di concessione al Servizio Patrimonio del Comune (in via F.lli Rosselli a Tavarnuzze).

Con il ravvedimento operoso i cittadini possono, in autonomia, calcolare l’importo da pagare e versarlo, mediante Pago Pa, ad Ica srl ( anche accedendo dal Portale del Comune). Si ribadisce che il ravvedimento operoso può essere fatto solo per gli anni ancora non oggetto di avvisi di accertamento.

Tale sforzo mira a rendere il processo più accessibile e comprensibile per l'intera comunità, promuovendo una collaborazione efficace tra i cittadini e l'Amministrazione.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot
Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy