Scuola di italiano per stranieri: iniziate le lezioni

Scuola di italiano per stranieri: iniziate le lezioni

Data :

23 settembre 2023

Scuola di italiano per stranieri: iniziate le lezioni
Municipium

Descrizione

Giovedì 21 Settembre prima campanella per gli alunni della scuola di italiano per stranieri Penny Wirton costituita presso la scuola di primo grado Domenico Ghirlandaio in via Primo Maggio, 47 a Tavarnuzze. Le lezioni gratuite sono rivolte a stranieri migranti di ogni età e provenienza e si svolgono una volta a settimana, ogni Giovedì dalle ore 15.00 alle 17.00.

La convenzione, tra il Comune di Impruneta, l’Istituto Comprensivo Primo Levi, l’Associazione Gruppo di Volontari di Tavarnuzze e l’Associazione Penny Wirton, promuove lo sviluppo culturale, la possibilità di interscambio delle esperienze e delle sensibilità di cui sono portatori gli stranieri e i migranti, l’educazione e lo sviluppo dei valori della democrazia, la solidarietà fra i popoli e, non ultima, l’inclusione ed integrazione sociale.

“Abbiamo molte adesioni e siamo in carenza di personale, cerchiamo volontari che ci possano supportare nelle lezioni” - dichiara Marina Andalò, volontaria scuola Penny Wirton - “chiunque lo può fare, la nostra scuola è infatti basata sulla relazione tra chi insegna e chi impara. L’unica capacità richiesta è la conoscenza dell’italiano, e di avere voglia di entrare in relazione con lo straniero migrante per aiutarlo a migliorare il proprio livello di partenza.”

“Sul nostro comune sono presenti molte badanti di varie nazionalità, bisognose di migliorare il loro livello di conoscenza della lingua italiana. L’avvio di questo progetto permette di dare un supporto concreto a queste persone, oltre ad un reale sostegno a persone in maggiore difficoltà, ossia tutte quelle che non conoscono l'alfabeto latino e ancora di più a chi non è mai stato a scuola ed è perciò analfabeta totale.”  – spiegano l’assessore alla scuola Irene Marchetti e all'inclusione sociale Lara Fabbrizzi.

La scuola Penny Wirton nasce dall’intuizione del professor Eraldo Affinati, docente di lettere, che si è reso conto della difficoltà dei migranti arrivati da poco in Italia nel raggiungere i requisiti minimi previsti dal nostro sistema scolastico. La scuola si attiene ad un insegnamento uno-a-uno, nella persuasione che ogni persona costituisca un caso a sé e non punta ad una formazione scolastico-curricolare, ma ad un apprendimento globale, attivo e pratico della lingua e della quotidianità di vita. Non vengono dati voti perché lo scopo è quello di aiutare la persona a migliorare la conoscenza della lingua italiana, tenendo presente i livelli di partenza, anche al fine del superamento degli esami per l’ottenimento del permesso di soggiorno. 

Per iscriversi ai corsi e proporsi come volontario/a è possibile inviare una mail all’indirizzo pennywirton.impruneta@gmail.com oppure recarsi presso la sede dell’associazione Gruppo Volontari di Tavarnuzze, in Via Cassia 103 a Tavarnuzze, Impruneta.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot
Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy