Terre e rocce da scavo

Ultima modifica 23 novembre 2021

La produzione di terre e rocce da scavo, prodotte nell'ambito della attività edilizia (Permesso a Costruire, SCIA, CILA, CIL) in cantieri di piccole dimensioni (fino a 6000 mc), è regolamentata dal D.Lgs. 152/06 e dal D.P.R. 120 del 13/06/2017.
Le terre e rocce prodotte possono essere trattate come rifiuto o come sotto prodotto, nel primo caso devono essere conferite a discarica autorizzata mentre nel secondo caso possono essere riutilizzate per rimodellazioni riempimenti o avviate al ciclo produttivo.

Chiunque preveda la realizzazione di scavi, deve compilare la "dichiarazione di utilizzo" delle terre, ai sensi dell'art. 21 del D.P.R. 120/17, utilizzando l'apposita modulistica scaricabile dal link a fondo pagina. Tale dichiarazione dovrà essere trasmessa, anche in dorma telematica, almeno 15 giorni prima dell'inizio dei lavori di scavo al Comune ad alla Agenzia di protezione ambientale competente (ARPAT).
Il trasporto delle terre scavate, qualificate come sottoprodotto, fuori da sito di produzione, è accompagnato dalla specifica modulistica ai sensi dell'art. 6 del D.P.R. 120/17, che può essere scaricata dal link a fondo pagina.
L'utilizzo delle terre scavate in conformità alla dichiarazione ai sensi dell'art. 21, deve essere attestata mediante la "dichiarazione di utilizzo", ai sensi dell'art. 7 del D.P.R. 120/17, che può essere scaricata dal link a fondo pagina.
Raccordo con le procedure edilizie.
- Permesso a Costruire: la dichiarazione ai sensi dell'art. 21 deve essere depositata contestualmente alla richiesta di permesso;
- SCIA, Attività libera (CILA e CIL): la dichiarazione ai sensi dell'art. 21 dovrà essere trasmessa almeno 15 giorni prima del deposito della pratica edilizia, all'interno di quest'ultima dovrà essere indicato gli estremi di trasmissione; in alternativa la dichiarazione potrà essere allegata al deposito della pratica edilizia, con esplicita dichiarazione che i lavori di scavo avranno inizio almeno 15 giorni dopo il deposito .

Normativa di riferimento

  • D.Lgs n. 152/06 e s.m.i.
  • D.P.R. 120 del 13/06/2017.

Riferimenti e Contatti

Servizio Edilizia SUE