Perforazione pozzo

Ultima modifica 23 novembre 2021

Prima di iniziare la perforazione di un pozzo, l'interessato deve richiedere alla Regione Toscana - Ufficio del Genio Civile l'autorizzazione per l'estrazione di acque sotterranee ad uso domestico
Per la perforazione del pozzo non è dovuto nessun adempimento come stabilito dall'articolo 137 della L.R. 65/2014 purché non siano eseguite opere sopra suolo.
Nel caso in cui la zona interessata sia soggetta a vincolo idrogeologico occorre richiedere ed ottenere la preventiva autorizzazione.

Costi e validità
Nei casi in cui sia necessario attivare il procedimento in ordine a vincolo idrogeologico sono dovuti € 124,50 a titolo di diritti di segreteria da versare sul ccp. 172502 intestato a Comune di Impruneta - Servizio di tesoreria.

REQUISITI
Essere il proprietario del terreno o dell'immobile nell'ambito del quale viene richiesta la perforazione del pozzo, o essere in possesso del Nulla Osta del proprietario.

Normativa di riferimento

  • Art. 93 - T.U. 11/12/1993  n° 1775.

Riferimenti e Contatti

Servizio Edilizia SUE