Installazione antenna parabolica

Ultima modifica 23 novembre 2021

Le antenne paraboliche o simili utilizzate per uso privato, singolo o condominiale, sono soggette alle norme stabilite dal Regolamento Edilizio Comunale (scaricabile nella sezione "Normativa" in fondo alla pagina), affinché la loro installazione risponda a requisiti di ordine e di decoro tali da non costituire disturbo o confusione visiva.

Modalità di presentazione

 

Per gli impianti  che rispettano le indicazioni dettate dall'art. 65 del Regolamento Edilizio non è previsto alcun adempimento come stabilito dall'articolo 137 della L.R. 65/2014.

ESCLUSIONI
Sono escluse installazioni in facciata o su balconi oppure su falde della copertura prospicienti la pubblica via.
REQUISITI
Ogni impianto deve garantire la totale assenza di interferenze in materia di microonde o emissioni elettromagnetiche. Per gli edifici plurifamiliari o condominiali sono ammessi, sia per le antenne che per le parabole, impianti centralizzati.
DIMENSIONI DELLE ANTENNE
Le parabole dovranno essere installate con una dimensione massima di cm. 100 di diametro (salvo la dimostrazione della necessità di dimensioni maggiori). Sia la parte concava che quella convessa, dovranno essere dipinte con colori similari a quelli delle coperture dove sono inserite, al fine di garantire una opportuna mimetizzazione delle antenne stesse e non dovranno presentare scritte, fregi o altri elementi che ne evidenzino la presenza
DOCUMENTI NECESSARI
Per gli impianti che rispettano le indicazioni sopra riportate e dell'Art. 65 comma 1 del Regolamento Edilizio, non è previsto alcun adempimento.

Normativa di riferimento

  • Art. 65 Regolamento Edilizio.

Riferimenti e Contatti

Servizio Edilizia SUE