Contributi abbattimento barriere architettoniche

Ultima modifica 24 gennaio 2022

Chi è interessato alla concessione di contributi per l'eliminazione e l'abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici privati ad uso abitativo e nelle relative parti condominiali, deve presentare una domanda indirizzata al Dirigente del Servizio Territorio e Sviluppo entro il 31 dicembre di ogni anno, utilizzando l'apposito modulo che può essere scaricato dal link a fondo pagina.
Il Comune predispone la graduatoria sulla base delle domande pervenute e formula la richiesta di finanziamento alla Regione Toscana, la quale, con proprio provvedimento assegna i contributi.
Qualora i fondi a disposizione non fossero sufficienti a coprire tutte le domande pervenute, si procederà alla liquidazione seguendo l'ordine della graduatoria ed in caso di pari merito, avrà la precedenza il soggetto con la situazione reddituale più svantaggiata. Per le eventuali istanze rimaste fuori dal contributo, possono essere messe nuovamente a graduatoria per i due anni successivi.
La domanda può essere inoltrata da persone disabili che risiedono nell'immobile interessato dalla richiesta o che assumano la residenza entro 3 mesi dal deposito dell'istanza, corredata degli allegati obbligatori e comunque deve essere depositata prima dell'esecuzione dei lavori per i quali si richiede il contributo, pena esclusione dalla graduatoria.
Il contributo concesso dalla Regione Toscana, finalizzato all'eliminazione delle barriere architettoniche ammonta al 50 % delle spese sostenute per la realizzazione di opere edilizie , con massimo di € 7.500,00 , ed al 50% delle spese sostenute per l'acquisto ed installazione di attrezzature, con un massimo di € 10.000,00 .

REQUISITI
Il richiedente deve essere portatore di handicap.

DOCUMENTAZIONE
Certificato medico, in carta libera, attestante l'handicap;
Copia del certificato di invalidità rilasciato dalla competente commissione

ASL ;
Preventivo di spesa per l'intervento.

 

Modalità di presentazione
Istanza avanzata dall'interessato.

Costi e validità
Marca da bollo da € 16,00 da apporre sull'istanza di contributo.

Tempi di risposta
Entro 30 giorni dalla data di trasferimento al Comune delle somme necessarie per le liquidazioni messe a disposizione dalla Regione Toscana.

Normativa di riferimento

  • Legge n. 13/1989 e successive modifiche ed integrazioni;
  • Legge n. 62/1989;
  • Circolare n. 1669/UL del 1989;
  • L.R. n. 47/91 e s.m.i.
  • Decisione G.R.T. n. 14/1991;
  • Disciplinare Barriere Architettoniche allegato al Regolamento Edilizio Comunale;
  • D.P.G.R. 3/1/2005, n. 11/R "Regolamento di attuazione della L.R. 47/91".

Riferimenti e Contatti

Ufficio Edilizia SUE