Conclusione del procedimento amministrativo: potere sostitutivo

Ultima modifica 28 marzo 2022

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia del soggetto responsabile - Art.2, comma 9 bis L.241/90

 
La Giunta Comunale con deliberazione n. 9 del 1/02/2013 (in calce) ha individuato il soggetto al quale attribuire il potere sostitutivo di cui all'articolo di legge sopra citato nella figura del Segretario Generale.


In base alla normativa in materia, decorso inutilmente il termine per la conclusione del procedimento, i privati possono rivolgersi al Segretario Generale perché, entro un termine pari alla metà di quello originariamente previsto, concluda il procedimento attraverso le strutture competenti o con la nomina di un commissario.

Le richieste di intervento sostitutivo potranno essere inoltrate, oltre che per posta raccomandata con ricevuta di ritorno, anche tramite messaggio di posta elettronica alla casella sotto indicata, contenete un documento elettronico firmato digitalmente, o scansione di documento cartaceo con sottoscrizione autografa:

E mail:


dg-9-2013 POTERE SOSTITUTIVO
Allegato formato pdf
Scarica